Cerca
Generic filters
Frase esatta
Cerca nel titolo
Cerca nel contenuto
Filter by Custom Post Type
Filter by Categorie
Quick Snippets
Guide e Tutorial Joomla
Guide e Tutorial Wordpress
Notizie
Programmazione Web
Trucchi e Guide Apple Mac OS
Filtra per Tags
Seleziona / Seleziona tutti
acf
action
aggiornamento joomla
aggiornamento virtuemart
aggiungere campi
akeeba
amazon s3
amazon web services
angularjs
apache
aruba
autopost
aws
backup
backup buddy
blocksit.js
bootstrap
bordi arrotondati
cache
caching
campi personalizzati
captcha recaptcha
cf7
chronoforms
cloud
compressione file
compressione immagini
conditional fields
contact form 7
countdown
cpt
css
css framework
css3
custom post type
custom registration
data di nascita
debug
disegni
downgrade
draw
ec2
endpoints
ergonet
font awesome
font custom
fontweb
form
front end
ftp
functions.php
funzioni
glyphicons
google
hook
hosting
hosts
html
html5
image optim
immagini
javascript
joomla
joomla api
joomla development
joomla festival
joomla lombardia
joomla update
jquery
k2
lightbox
login
mac
mac os
mamp
metabox
mobile friendly
multilingua
mysql
news
ottimizzazione
ottimizzazione immagini
override
password
pdf
php
plugin
qtranslate
redis
registrazione
registrazione utente
responsive
restore
ripristino
roolback
rounded tables
select
seo
server php locale
shortcode
shortpixel
sicurezza
smau
social
spotlight
SSL
system cache
table
template
tooltips
trasferimento sito
trucchi
twitter
ubuntu
uikit
user meta
visio alternative
web advisor
widget
widgetkit
windows
woocommerce
wordpress
wordpress api
wp capability
wp user
wp-config.php
wp_query
wug
xampp
yootheme

Come creare un plugin per WordPress

Per questo articolo sono disponibili Download Script

Contenuto mancante

1- Disabilità ADS Block e ricarica la pagina

2- Ricarica la pagina

Cosa sono i plugin ?

I plugin li possiamo classificare come delle applicazioni che estendono le funzionalità del core di WordPress, per esempio possono aggiungere dei campi, effettuare delle operazioni specifiche prima o dopo il salvataggio di un articolo o pagina e ovviamente altro ancora.

Come sviluppare un plugin per WordPress

Per sviluppare un plugin per WP, lo stesso WordPress mette a disposizione le API con numerose funzione già pronte, si tratta di integrarle all’interno del plugin e scrivere un pò di codice PHP per fargli eseguire l’operazione valuta.

Su WordPress Codex troviamo la lista di quelle disponibili

Struttura di un plugin WordPress

Tutti i plugin di WP necessitano di essere copiati all’interno della directory wp-content/plugins/nome_cartella_mio_plugin/nome_file_principale_plugin.php , lo logica deve essere necessariamente la seguente, diversamente non funzionerebbe.

Come si crea l’intestazione con descrizione, autore e versione di un plugin ?

In questo articolo vediamo come programmare un semplice plugin che aggiunge il tanto famigerato avviso per la legge sui cookies.

Creiamo una cartella cookie_law_alert e all’interno creiamo un file cookie_law_alert.php dove poi incolleremo il codice sottostante.

Fondamentale anche in questo caso rispettare la sintassi del codice sopra.

Plugin Name : qui il nome che voglio dare al plugin, di solito in inglese, ma potete scrivere anche in italiano se non avete intenzione di distriuirlo su WordPress.org

Plugin URI : l’indirizzo del sito del plugin

Description : la descrizione di ciò che farà il plugin

Version : la versione del plugin

Author : l’autore del plugin

Author URI : l’indirizzo del sito dello sviluppatore del plugin

A questo punto carichiamo via FTP la cartella (con all’interno il file php) in wp-content/plugins, successivamente colleghiamoci alla dashboard di WordPress ed andiamo in Plugin per vedere il nostro plugin nello stato inattivo, non abilitatelo per il momento perchè non eseguirebbe nulla non avendo istruzione in merito.

come creare un plugin wordpress

Nel caso di questo plugin abbiamo bisogno anche di un foglio di stile .CSS ed due file .JS; il css lo utilizzeremo per stilizzare il banner cookie, i due file JS sono rispettivamente uno il messaggio di avviso da mostrare a videvo ed uno è la libreria che richiameremo dalle CDN (in questo caso), per far si che il banner funzioni.

P.S.

Io ho utilizzato lo script Cookie Consent, ma potete utilizzare quello che volete.

Ora riapriamo il file .php creato in precedenza e scriviamo il codice da eseguire.

Per prima cosa è necessario creare una funzione (function nome_mia_funzione) e successivamente :

wp_enqueue_script = permette di mettere in coda (enqueue) uno script .js prima della chiusura del tag <head>

cookie_law_alert , cookie_law_alert_messagge, cookie_law_alert_style = sono gli id che vengono assegnati ai file caricati nel tag head, più difficile a spiegarlo che a mostrarlo, ecco un esempio :

<link rel=’stylesheet’ id=’cookie_law_alert_style-css’  href=’http://dominio.com/wp-content/plugins/cookie_law_alert/cookie_law_override.css?ver=4.4.2′ type=’text/css’ media=’all’ />

WP_PLUGIN_URL = restituisce il percorso (path) della cartella plugin di WordPress

if ( !is_admin() ) = questa condizione mi permette di caricare i file che vengono dichiarati dopo, solo in front end, diversamente verrebbero caricati, in questo caso inutilmente, anche nel back end di WP.

add_action = esegue la funzione

Quindi il nostro file cookie_law_alert.php sarà il seguente :

A questo punto possiamo salvarlo e caricarlo in FTP sostituendo il precedente in quanto incompleto.

Contenuto mancante

1- Disabilità ADS Block e ricarica la pagina

2- Ricarica la pagina

Bene ora nella cartella che abbiamo creato in precedenza (ricordate cookie_law_alert ?) creiamo due file :

cookie_law_override.css

Questo file effettua un ovveride dello stile CSS che viene normalmente incorporato dallo script Cookie Consent.

message.js

Questo invece contiene il messaggio di avviso da mostrare nel banner

target : ‘ _blank’ = è un chicca che ho inserito io 😛 , nello script originale cliccando sul maggiori info la pagina si apre nella stessa finestra ed amio parere distrae l’utente, con il paramentro _blank si aprirà in una nuova finestra, fico no ? 🙂

A questo punto caricati anche questi due ultimi file in FTP nella stessa cartella in cui risiede il file .php, possiamo andare in back end ed attivare il plugin per vedere il banner dei cookies, se lo vedete avete creato il vostro primo plugi di WordPress !

Yeeaaaa 😛

Fate i bravi e alla prossima! Ciao.

Contenuto mancante

1- Disabilità ADS Block e ricarica la pagina

2- Ricarica la pagina

Commenta l'articolo

Bisogno di postare codice ? Usa un servizio gratuito come Codeshare altrimenti WordPress formatta male il codice!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pin It on Pinterest

Condividi l'articolo. Grazie.

Vuoi essere aggiornato ?